Live @ Istituto italiano di Cultura – Copenaghen

il cardone sonoro

Il 6 Dicembre 2016 suoneremo a Copenaghen, per la Società Dante Alighieri / Istituto Italiano di Cultura. Vi aspettiamo numerosi (Ingresso gratuito).

Eseguiremo una nostra versione di Der er ingenting i verden, bellissima poesia di fine ottocento Danese (Helge Rode 1896). Anzi abbiamo fatto di più. Col microfono attaccato al computer ve la abbiamo registrata e potete ascoltarla qui (Servono attivi JavaScript™ e Adobe Flash Player™) .

Concerto di canti tradizionali del Natale in Sicilia, Calabria e Campania

Martedi 6 Dicembre 19:30 – Società Dante Alighieri di Copenhagen Istituto Italiano di Cultura (Gjørlingsvej 11, Hellerup)

La celebrazione del Natale in Italia, così come in molti altri paesi di tradizione cristiana, è caratterizzata da diverse consuetudini cerimoniali, quali l’impiego di decorazioni e addobbi, rappresentazioni della natività di Cristo, funzioni liturgiche e devozionali (ad esempio le “novene”), la preparazione di cibi e bevande tradizionali, etc. Inoltre, l’esecuzione di canti e musiche strumentali si inserisce perfettamente nella cornice festiva propria di questo periodo dell’anno.

In Italia, nonostante l’effetto globale “livellante” legato ad una celebrazione più commerciale o, se vogliamo, “americanizzata” del Natale, permangono tuttavia delle tradizioni regionali che accompagnano le festività natalizie, che hanno canonicamente inizio l’8 Dicembre con la solennità dell’Immacolata, e si chiudono il 6 Gennaio con la celebrazione dell’Epifania (volgarmente detta la “Befana”).

Il concerto che viene qui offerto include alcuni esempi del repertorio tradizionale del Sud Italia, dal ben conosciuto Tu scendi dalle stelle – insieme alla sua versione originale di ascendenza popolare, Quanno nascette Ninno – a brani forse meno noti della tradizione siciliana e calabrese, eseguiti da Giuseppe Sanfratello, etnomusicologo e chitarrista palermitano, e da Maria Ylenia Trozzolo, cantante ed autrice cosentina, con la speciale partecipazione del maestro Raffaele Cardone, polistrumentista napoletano.

Di seguito il programma in PDF

6-dicembre_programma-di-sala

 

Testo della canzone

Der er ingenting i verden

1.

Der er ingenting i verden så stille som sne, når den sagte gennem luften daler, dæmper dine skridt,
tysser, tysser blidt
på de stemmer,
som for højlydt taler.

2.

Der er ingenting i verden af en renhed som sne, svanedun fra himlens hvide vinger.
På din hånd et fnug
er som tåredug.
Hvide tanker tyst i dans sig svinger.

3.

Der er ingenting i verden, der kan mildne som sne. Tys, du lytter, til det tavse klinger.
O, så fin en klang, sølverklokkesang
inderst inde i dit hjerte ringer.

Traduzione (approssimativa)

Non c’è niente al mondo

Non c’è niente al mondo silenzioso come la neve quando dolcemente cade nell’aria, smorza i tuoi passi,
zittisce, zittisce delicatamente chi sceglie di parlare a voce troppo alta.

Non c’è niente al mondo puro come la neve, ali bianche di cigno che cadono dal cielo.
Nella tua mano una lanugine come se fossero lacrime di rugiada.
Pensieri bianchi silenziosi che ballano dondolando.

Non c’è niente al mondo che può lenire come la neve. Silenzio.. ascoltando il suono del silenzio.
Oh, così fine come il suono di una campana che chiama dal profondo del tuo cuore.